(Spid) Identità digitale decaduta. Come attivarla dal sito di poste italiane attraverso sms su cellulare certificato


società 253
Creare identità digitale dal sito di poste italiane con sms su cellulare certificato
Creare identità digitale dal sito di poste italiane con sms su cellulare certificato

Non ero a conoscenza del fatto che l’identità digitale, per intenderci l’attivazione dello SPID presso un ufficio postale (nel mio caso), potesse decadere senza che ne fossi a conoscenza. In realtà nessuna notifica di questo status mi era pervenuta, tanto meno che fosse imminente una scadenza. 
Il primo intoppo, per risalire a tale accadimento, si è verificato quando mi sono recato al CAF per una delle consuete operazioni in cui viene richiesto l’accesso attraverso lo SPID.
L’impossibilità a procedere non lasciava trapelare l’ipotesi di un annullamento totale dell'identità digitale, piuttosto momentanei problemi tecnici ai gestionali o, come spesso capita, la dimenticanza di una delle credenziali o dei codici di accesso.

Non potendo procedere all’evasione della pratica, una volta a casa, ho riprovato ad accedere di nuovo ma con esito negativo. A questo punto mi mancava soltanto il recupero della password e/o del nome utente, anche se tutto era correttamente annotato nell’email di attivazione stampata a suo tempo. La procedura per il recupero della password mi portava a contattare un numero con assistente digitale, 06.45263893, che avrebbe dovuto riconoscere il numero della mia sim, dato riportato nell’attivazione dello SPID, e indirizzarmi verso una procedura guidata per poter reimpostare la password. 
Morale della favola: una voce elettronica mi segnala che la sim non è associata a nessuna identità digitale.

Ho continuato a pensare a un disservizio momentaneo fino a quando non ho contattato il numero di assistenza dedicato, 06.977.977.77, attraverso il quale un’operatrice, fornito il codice fiscale, mi ha confermato che l’identità digitale era appunto decaduta.

A questo punto la preoccupazione, vista l’urgenza che avevo, era quella di dovermi recare in un ufficio postale per ripetere tutta la procedura di identificazione e di rilascio dell’identità digitale. Con mio enorme stupore, l’operatrice confermava che il mio numero di telefono era un "cellulare certificato" (credo, ma non ne sono sicuro, che dipenda dal fatto che fosse stato già oggetto di una prima attivazione) per cui potevo procedere come riporto a seguire.

Per questa procedura è necessario disporre delle credenziali di accesso a poste italiane (se sei titolare di un banco posta o pastapay)

1° STEP

  1. collegarsi a https://posteid.poste.it/
  2. scorrere la pagina fino al riquadro in cui c’è scritto “Vuoi creare la tua Identità Digitale?”
  3. cliccare su “REGISTRATI SUBITO”
  4. Tra le opzioni proposte (vedi immagine di copertina) clicca l’opzione "SMS su cellulare certificato" e inserire le credenziali del proprio banco posta a postapay
  5. Ti sarà inviato un codice da inserire per proseguire

2° STEP

  1. Inserire i dati del documento di riconoscimento
  2. Inserire il proprio nome utente (indirizzo email)
  3. Inserimento codice OTP inviato alla propria email
  4. Digitare la password
  5. Accettazione dell’informativa

A completamento della procedura manca il reperimento del codice PosteID. Per ottenerlo basta scaricare l’APP PosteID, cliccare sul pulsante con sfondo blu "Entra nell'app" e successivamente sul link "Non ricordo il codice PosteID". A questo punto seguire la procedura.

Spero di esservi stato d’aiuto. Alla prossima!

Commenta questo articolo

Tutti i campi sono obbligatori.