Con il molo trapezoidale di Palermo Marina Yachting l'area portuale della città viene restituita ai palermitani


palermo 722
Palermo Marina Yachting - Molo trapezoidale
Palermo Marina Yachting - Molo trapezoidale

La recente inaugurazione del 13 ottobre di Palermo Marina Yachting, il Molo Trapezoidale sorto nell'area portuale tra la Cala e il Castello a Mare, non può che lasciarci ben sperare sulle prospettive future di sviluppo della nostra città. Era anche ora che un "miracolo" si avverasse: in soli due anni l'Autorità Portuale è riuscita a compiere un'opera senza precedenti. Solitamente siamo abituati a tempi epici tra politica ingolfata e intoppi burocratici.

Una città il cui nome, Panormos, deriva dal greco "Tutta porto", non poteva ancora restare indietro di trent'anni rispetto a città portuali che dei moli hanno fatto la propria ricchezza. Finalmente una parte di Palermo, che non ci sognavamo nemmeno di avere, è venuta alla luce ed è stata restituita ai cittadini, sviluppando un litorale che va dal Foro Italico (molo Sant'Erasmo) fino a questo nuovo molo (limitrofo al Porto di Palermo),  congiungendo inoltre l'asse ortogonale mare-centro città.

L'area è accessibile con ingressi lato Cala e lato Porto. In ogni caso è possibile apprezzare il contrasto tra le rovine del Castello a Mare e la nuova isola pedonale moderna che ospita Fontana Marina, che ci regalerà giochi e coreografie d'acqua accompagnati da colonne sonore; persino l'inno nazionale farà da sfondo musicale al suo esibirsi. Entrando lato Cala, poi, sarà possibile percorrere un sentiero sotto livello che costeggia la fontana: da alcune prospettive sembra che la gente sia immersa nell'acqua della grande vasca. Passeggiando su questo grande molo troveremo negozi, ristoranti, fast food e lounge bar, alcuni già operativi e altri in fase di allestimento alla data di questo articolo. C'è anche una sala congressi e a breve dovrebbe sorgere un lussuoso hotel.
Il Molo trapezoidale sarà un'attrattiva per tutti: crocieristi, turisti che faranno tappa a Palermo, ma soprattutto sarà una risorsa importante per gli eventi e la vita della città.

So che esteticamente non renderebbe alla stessa maniera di come si presenta, ma sul lato del molo prospiciente al mare andrebbero istallate delle ringhiere o dei parapetti, in linea naturalmente con le perfette geometrie di questo posto, perché la caduta in acqua non è da escludere, soprattutto se ci riferiamo a bambini. Inoltre, prima di vederlo deturpato in men che non si dica, lasciando l'iniziativa al palermitano maleducato, sarebbe opportuno istallare  dei posacenere. Non voglio evidenziare questi due aspetti per trovare il pelo nell'uovo, ma spesso questi piccoli accorgimenti rendono più vivibili e decorosi i nostri ambienti pubblici.

Dopo questo risultato speriamo che l'attenzione venga posta in un'altra area di grande potenziale per la nostra città, la Costa Sud di Palermo, quel litorale che costeggia tutta la via Messina Marine, in cui i nostri nonni e i nostri genitori trascorrevano le loro vacanze al mare presso gli stabilimenti balneari dell'epoca. Chissà, forse siamo pronti per la rinascita di un'altra importante risorsa della nostra città.

AGGIORNAMENTI

A seguito del post pubblicato sulla pagina facebook dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Occidentale il 27 novembre 2023, i nuovi orari di Marina Fontana Danzante sono:

  • Dal lunedì al giovedi: 18:00 - 19:00 - 20:00 - 21:00
  • Dal venerdì alla domenica: 18:00 - 19:00 - 20:00 - 21:00 - 22:00 - 23:00

L'ultimo brano sarà l'inno nazionale e gli spettacoli saranno automaticamente cancellati in caso di avverse condizioni meteo.

Allegati/Link (1)

Palernotoday - Paura al molo trapezoidale, bimbo di 3 anni cade in mare: "Salvato dalla madre ex pallanuotista"

Palermo Marina Yachting. Il molo trapezoidale e fontana Marina

ARTICOLI CORRELATI


Non perderti il prossimo articolo!

Clicca qui